Juketown

Trasportare i propri mobili: sicurezza e professionalità durante un trasloco

 06 aprile 2018
  |  
 Categoria: Casa
  |  
 Scritto da: admin
trasportare in sicurezza i propri mobili

La bellezza di una casa sta anche nel suo arredamento. Può dunque accadere nella vita di dover trasportare dei mobili al momento di un trasloco, di acquistare la credenza tanto sognata in un mercatino dell'usato ma di non aver la possibilità di trasportarla autonomamente.


La domanda è immediata: come trasportare in sicurezza i propri mobili? Affidarsi a un corriere o un trasportatore specializzato, affinché un momento di gioia e di novità non si trasformi in un incubo, è sempre la soluzione migliore, e in fondo anche la più economica.


Traslocare è un’operazione che necessita assolutamente di grande esperienza e di ampie competenze nel settore. Per queste ragioni, occorrerebbe rivolgersi sempre ad aziende con personale preparato, collaboratori qualificati e staff efficiente in grado di seguire perfettamente tutte le fasi. Non tutti sanno che preparare da soli i mobili per un trasloco è semplice e consigliato: con qualche attrezzo dedicato al fai da te si potranno infatti risparmiare un bel po' di soldini.


Innanzitutto, occorre svuotare i mobili completamente, una fase delicata che spesso è utile per aiutarci ad eliminare il superfluo e tutte le cianfrusaglie che non utilizziamo più ormai da anni. In un secondo momento, è importante imballare i vari pezzi al meglio per un trasporto sicuro proteggendo soprattutto le parti più fragili con vecchie lenzuola oltre a teli in plastica, pluriball e tutti i materiali di imballaggio adatti a questo tipo di lavoro. In ogni caso, l'attenzione deve essere massima. No a improvvisazione e scarsa cura: mobili e oggetti potrebbero essere danneggiati per sempre a causa di urti violenti e manovre poco delicate. Dunque, è fondamentale scegliere con estrema cura il materiale adatto a mettere in totale sicurezza tutto ciò che deve essere trasportato.


Un altro suggerimento per contenere i costi: optare se possibile per date flessibili che permettano al trasportatore di ottimizzare i suoi viaggi.


Calcolatrice alla mano, quanto costa realmente trasportare mobili in Italia? Bisogna calcolare la distanza che il trasportatore dovrà percorrere, il luogo di ritiro e quello della consegna, le dimensioni dei mobili che si desidera spedire oltre al numero completo di colli, ed eventuali limitazioni di accesso per il carico e lo scarico.


Una richiesta ai possibili servizi disponibili sul mercato permetterà di ricevere in breve tempo un preventivo a costo zero senza alcun impegno e di poter accettare così l'offerta più vantaggiosa e adatta al nostro budget. D'altronde oggi sono diversi i servizi offerti per i traslochi privati adatti alle esigenze di ogni cliente, rispettando anche i tempi e le necessità richieste. In molti casi, è previsto anche un sopralluogo negli ambienti in cui i professionisti dovranno operare per valutare i mobili e i beni da trasportare. Insomma, la missione di una squadra operativa al 100% è quella di facilitare questo momento spesso traumatico intervenendo attivamente nelle operazioni più complesse.


Affidarsi a professionisti certificati e presenti da tempo sul territorio significa far viaggiare i propri mobili in mani esperte, con tutte le autorizzazioni necessarie e l'adeguata copertura assicurativa per evitare spiacevoli sorprese alla fine di questi importanti viaggi.

Navigazione
© 2011-2018 - JukeTown.it - Tutti i diritti riservati - Note Legali