Juketown

Shatush biondo platino, miele, chiaro, cenere, scuro e freddo: le tonalità migliori

 02 ottobre 2018
  |  
 Categoria: Moda
  |  
 Scritto da: admin
Shatush biondo platino miele chiaro scuro cenere

Shatush biondo platino, miele, chiaro, cenere, scuro, freddo e per capelli castani, giochi di luce per una capigliatura che illumina il volto e regala grande carattere. Tra le tecniche più attuali, lo shatush continua ad andare di moda ed è la scelta perfetta per chi vuole dare nuova vita a capelli castani o chiome dalle tonalità scure.


Numerose le varianti su cui fare affidamento, dalle colorazioni più morbide a quelle glaciali. Partiamo allora alla scoperta di questo universo, scopriamo cosa ruota intorno allo shatush biondo, a chi dona maggiormente e vediamo i look più affascinanti a cui potersi ispirare.



Shatush biondo: tutte le tonalità


I capelli con shatush biondo spesso presentano risultati differenti tra loro. Ciò dipende dalla tonalità che si sceglie per fare luce alla capigliatura. Per non sbagliare, comunque, la nuance va scelta tenendo sempre conto del colore della pelle e di quello degli occhi.



Shatush biondo platino


I capelli scuri con shatush biondo platino sono la decisione migliore per chi vuole osare. Per questo motivo, è consigliabile affidarsi a dei parrucchieri esperti. Lo shatush biondo platino fai da te può infatti dare risultati inaspettati: meglio scegliere un parrucchiere di fiducia per avere uno shatush biondo platino su capelli castani che offra un effetto armonioso ma di forte impatto.



Shatush biondo miele


Tra i preferiti del pubblico femminile, lo shatush biondo miele dorato è particolarmente indicato per chi ha una pelle con sottotono caldo. D’altronde parliamo di una nuance poliedrica: lo shatush biondo miele sui ricci dà il meglio di sé, ma assai richiesto è anche lo shatush biondo miele su capelli castani corti. Questa scelta, infatti, valorizza decisamente la luminosità e il colore sotto ogni punto di vista.



Shatush biondo chiaro


Lo shatush biondo chiaro dalle tonalità dorate andrebbe scelto solo se si ha di base dei capelli castani tendenti al biondo scuro. In ogni caso, lo shatush per capelli biondo chiaro è adatto a diversi tipi di tagli: si va dai capelli corti e sbarazzini a quelli più lunghi e voluminosi.



Shatush biondo su capelli castani


Lo shatush sui capelli castani scuri è senza ombra di dubbio il più amato e richiesto: il suo punto di forza è riuscire ad illuminare i capelli senza stravolgerli. Numerose le varianti a tal proposito.



Shatush biondo cenere


Chic e di classe, lo shatush con base biondo cenere è particolarmente indicato per chi ha una capigliatura castana. Altrettanto interessanti le proposte riguardanti i capelli castani con shatush biondo cenere che vanno a creare un mix esplosivo ad esempio con nuance color caramello.



Shatush biondo scuro


Una variante spesso richiesta agli hairstylist è lo shatush biondo scuro dorato. Il risultato: ciocche schiarite come dopo essere state illuminate dai raggi del sole. Lo shatush sui capelli biondo scuro in fondo dà grande luce alla chioma, ma non stravolge l’immagine della persona che si sottopone al trattamento.



Shatush biondo freddo


Lo shatush biondo freddo va dallo shatush biondo ghiaccio a quello con capelli color cenere che tendono al grigio. Questi riflessi sono particolarmente indicati per chi ha capelli scuri e carnagione molto chiara.



Come di fa lo shatush biondo?


I capelli castani permettono di ottenere buoni risultati nella maggior parte dei casi. Lo shatush biondo, così come lo shatush rosso, si effettua andando a decolorare alcune ciocche: si parte da metà lunghezza e si arriva alle punte.


In caso di dubbi, è sempre bene rivolgersi a un professionista del settore almeno la prima volta e dire no allo shatush biondo fai da te per evitare di danneggiare i capelli e coprirli con colori errati.


Navigazione
© 2011-2018 - JukeTown.it - Tutti i diritti riservati - Note Legali