Juketown

Cosa sono le pellicole olografiche

 13 marzo 2018
  |  
 Categoria: Tecnologia
  |  
 Scritto da: admin
pellicole olografiche

Le pellicole olografiche sono soluzioni innovative che possono essere impiegate per la videoproiezione e tornare molto utili nell'ambito del digital signage. Con il tramite di un videoproiettore, in particolare, si ha l'opportunità di proiettare tutti i contenuti che si desiderano, per esempio di carattere pubblicitario o di natura informativa. Si tratta di soluzioni intelligenti che hanno il pregio di suscitare l'attenzione di chi osserva, per un livello di coinvolgimento superiore e una maggiore curiosità.


La pellicola olografica viene adoperata, di solito, con la retroproiezione: ciò vuol dire che rispetto al verso di visione corretto il fascio di luce viene proiettato da dietro. Ovviamente, nulla vieta di optare per le proiezioni frontali, come succede - per esempio - nelle aule universitarie o in occasione di convegni e conferenze, attraverso la classica videoproiezione su vetro. La retroproiezione, in effetti, viene sfruttata in modo particolare sulle pellicole destinate alle vetrine dei negozi (di abbigliamento, di articoli elettronici, di prodotti alimentari, e così via): si parla, non a caso, di vetrine olografiche, proprio perché le immagini, con le pellicole da retroproiezione, vengono proiettate su vetro.


Le opzioni che si possono trovare a disposizione in commercio sono molteplici, ma possono essere distinte in tre categorie: le pellicole per le lavagne digitali touchscreen, quelle per gli ambienti ad alta luminosità e quelle per gli ambienti indoor. Vi sono, in ogni caso, alcune caratteristiche che le accomunano: per esempio, la capacità di mantenere inalterata la qualità delle immagini pur in piena battuta di sole e con la luce del giorno. Proprio questo è uno dei motivi per i quali le pellicole olografiche sono raccomandate per le vetrine di agenzie e negozi. Un altro pregio apprezzabile consiste nella caratteristica anti-riflesso: in sostanza, le immagini risultano sempre nitide, mentre i colori sono costantemente impeccabili, privi di difetti.


E non è finita qui, perché le pellicole olografiche consentono di beneficiare di angoli di visuale molto ampi, tali da riuscire a coprire superfici fino a un massimo di 100 pollici. Nel caso in cui si debba optare per soluzioni indoor, un'ipotesi da prendere in considerazione è quella che prevede di realizzare un pannello su misura sul quale la pellicola possa essere applicata e che venga poi installato al soffitto con dei cavi. Che si opti per delle pellicole rimovibili o delle pellicole permanenti, i risultati garantiti sono sempre soddisfacenti: in più va notato che i prezzi sono competitivi, anche per le pellicole semitrasparenti.

Navigazione
© 2011-2018 - JukeTown.it - Tutti i diritti riservati - Note Legali