Juketown

Bomboniere per la comunione, un ricordo di gioia e di felicità

 11 aprile 2018
  |  
 Categoria: Acquisti online
  |  
 Scritto da: admin
bomboniere per comunione

La Prima Comunione è un momento importante nella vita di ogni credente. Un genitore, in fondo, sogna un’occasione speciale per il suo bambino da celebrare serenamente con parenti ed amici. E come ogni evento o cerimonia che si rispetti, si è soliti omaggiare chi ha partecipato a questo sacramento con un ricordo, insieme ai confetti, che possa rendere indelebile quella giornata. Fondamentale è che non si tratti mai di un atto dovuto, ma di un’azione fatta interamente con il cuore.


Le bomboniere sacre per la comunione sono disponibili in tante versioni e adatte a ogni tipo di budget: bomboniere a forma di tau, icone sacre, bomboniere dalle sembianze di un angelo o vere e proprie candele, croci in resina, bracciali rosario con grani in madreperla, bracciali con preghiere incise. Chi è alla ricerca di un oggetto più raffinato, potrà orientarsi per le bomboniere sacre realizzate in cristallo, vetro di Murano o argento disponibili sia nella versione soprammobile che come quadro, con immagini a tema in rilievo, da appendere alla parete.


Di idee, in fondo, non ne mancano. Per chi vuole stupire i presenti potrà regalare mini bonsai, portachiavi, sacchetti da riutilizzare come profuma biancheria, calamite e segnalibri. Sempre più di moda, negli ultimi tempi, la torta bomboniera: viene realizzata con scatole disposte come fette di una torta. Sopra ogni scatola, vi è un piccolo oggetto adatto alla cerimonia. Da non sottovalutare anche le bomboniere solidali: aiutare le tante associazioni aderenti a questi progetti significa trasformare un’occasione di festa in in un gesto di solidarietà. La Prima Comunione e la sua bomboniera può dunque essere un contributo per scuole, cure mediche, acqua potabile e assistenza sanitaria per i bimbi che vivono in Paesi lontani e poveri, oltre a dare la possibilità di spiegare il concetto di solidarietà al piccolo festeggiato.


Attenzione ai colori: meglio preferire tonalità chiare come il bianco o i colori pastello, con decorazioni preziose in oro e argento. All’interno di ogni bomboniera, poi, non deve mai mancare un cartoncino con il nome del festeggiato e la data della cerimonia. Il suggerimento, in ogni caso, è di non eccedere, di rispettare le regole del buon gusto e di preferire la semplicità per evitare che questo oggetto risulti poco gradito alla maggior parte dei destinatari e venga abbandonato nel mobile del salotto o in uno scatolone.


Infine, qualche cenno di galateo. A chi donare le bomboniere? Innanzitutto a ogni famiglia o coppia invitata alla cerimonia. Una bomboniera più importante andrebbe scelta per i nonni, per il padrino e la madrina. Inoltre, è possibile regalare una bomboniera non troppo impegnativa anche alle maestre del bambino. Chi ha inviato i propri auguri tramite biglietto, andrebbe ringraziato almeno con un sacchettino di confetti. E se il piccolo desidera festeggiare il giorno seguente a scuola insieme a tutti i suoi compagni, è bene pensare a scatole o piccoli barattoli colorati pieni di dolcezze.


Occhio alle tempistiche: le bomboniere vanno scelte almeno tre mesi prima della cerimonia ed è sempre consigliabile ordinarne qualcuna in più per ogni necessità.

Navigazione
© 2011-2018 - JukeTown.it - Tutti i diritti riservati - Note Legali