Juketown

Prodotti a base di bava di lumaca: la nuova frontiera della cosmesi

 22 febbraio 2018
  |  
 Categoria: Curiosita'
  |  
 Scritto da: admin
bava di lumaca

Negli ultimi tempi milioni di persone ricercano prodotti naturali rivoluzionari ed innovativi. Non a caso si sente sempre più spesso parlare di rimedi naturali miracolosi che possono recare innumerevoli benefici all'organismo umano. Nel 2017 ha acquisito una certa fama la bava di lumaca, un elemento naturale dalle proprietà benefiche ricercate e durature. Questa sostanza è totalmente biologica e può essere utilizzata per aumentare la propria bellezza ed estendere il proprio benessere. Occorre quindi conoscere meglio la bava di lumaca, comprendendo quali sono le sue caratteristiche ed i suoi punti di forza.



Bava di lumaca: in cosa consiste?


La bava di lumaca è un elemento naturale che per lungo tempo è stato utilizzato nel campo medico. Già dall'antica Grecia infatti il cosiddetto padre dei medici, Ippocrate, elogiava le proprietà benefiche di questa sostanza, apprezzata particolarmente per alleviare le infiammazioni e le sofferenze. Grazie alle scoperte odierne in ambito medico e scientifico sono stati scoperte numerose altre proprietà di questo magnifico elemento. Ma in cosa consiste la bava di lumaca? Questa sostanza proviene dalle comuni chiocciole che possono trovarsi in natura. In pratica, le lumache secernono la propria bava per facilitare i movimenti e spostarsi con più rapidità sulle superfici. In un primo momento utilizzare questo elemento per la cura della propria pelle può sembrare disgustoso, ma una volta provato non se ne potrà più farne a meno.



Bava di lumaca: quali sono i benefici?


Come già detto in precedenza, la bava di lumaca fornisce diversi benefici al corpo umano, in particolare alla pelle. In primo luogo, questa sostanza è nutriente, contiene diverse vitamine, amminoacidi e proteine essenziali rivitalizzando la cute in modo eccezionale. Poi, la bava di lumaca è un ottimo rimedio per combattere le rughe in quanto conferisce ai tessuti cutanei una maggiore elasticità unita ad un'elevata tonicità. Ancora, la bava di lumaca è considerata dagli esperti un vero e proprio purificante della pelle, dal momento che elimina batteri ed agenti contaminanti che possono creare infezioni e punti neri. Non a caso, l'utilizzo della bava di lumaca è consigliato anche ai giovani per combattere il fastidioso fenomeno dell'acne. Infine, la bava delle chiocciole viene identificata come un eccellente anti-ossidante ed una sostanza idratante. Con i numerosi benefici elencati, non stupisce quindi che questo incredibile elemento naturale sia diventato ricercato e desiderato da centinaia di persone negli ultimi tempi.



In quali prodotti è presente la bava di lumaca?


Grazie alle sue proprietà benefiche, la bava di lumaca viene utilizzata in molteplici cosmetici oppure creme per il trattamento della pelle. In particolare, questo elemento naturale viene impiegato in larga misura per la realizzazione di creme anti-rughe ed anti-age così da combattere i segni dell'età che avanza presenti sulla pelle. La bava di lumaca viene utilizzata anche in creme dedite alla cicatrizzazioni in quanto velocizzare i tempi e, addirittura, può disinfettare le ferite. Infine, la sostanza viene inserita in prodotti specifici utilizzati per combattere le macchie della pelle, riducendole oppure eliminandole completamente.



Come viene prodotta la bava di lumache?


Dopo aver esaminato le proprietà benefiche ed i vari prodotti nei quali è contenuta la bava di lumache è necessario spendere due parole riguardo la produzione di quest'ultima. In primo luogo è bene catalogare la bava di lumache come derivato animale. Molte aziende sostengono che questo elemento venga raccolto con metodi naturali, senza far del male alle lumache. Di norma quindi, per raccogliere la bava di lumache bisognerebbe aspettare la produzione di essa, aspettando il passaggio dei piccoli esseri viventi. Dopo la raccolta, la bava viene trattata per essere poi aggiunta ad altri elementi chimici e realizzare prodotti cosmetici. Questa corretta procedura non prevede stress da parte delle lumache sottolineando la loro non sofferenza. Se non prodotta in condizioni naturali, questo elemento può perdere alcune qualità benefiche, risultando molto meno efficiente del normale pertanto si raccomanda di utilizzare prodotti da allevamenti cruelty free.



Quale modo migliore per estrarre la bava di lumache?


Se le aziende sfruttano procedure crudeli la bava di lumache può non essere efficace. Qual e quindi il modo migliore per estrarre la sostanza naturale tanto ricercata? Ebbene, il miglior modo per farlo è quella di estrarla a mano. Utilizzando questo metodo le lumache non soffriranno in alcun modo e potranno continuare a vivere in natura senza nessun problema. Inoltre, la bava raccolta sarà pura al 100% senza subire contaminazioni dovute a stress oppure radiazioni di alcun genere. È bene ricordare che le lumache fanno parte della biosfera terrestre per cui è necessario prendersi cura di loro e non trattarle come oggetti da prendere e buttare. La vita è preziosa in ogni sua forma e deve essere prevenuta, non annientata. Rispettando la natura quindi si avranno benefici da ambo le parti con un prodotto efficiente ed usufruibili in decine di modi diversi!

Navigazione
© 2011-2018 - JukeTown.it - Tutti i diritti riservati - Note Legali