Juketown

Arredare il bagno in stile moderno: idee e consigli

 07 luglio 2018
  |  
 Categoria: Arredamento
  |  
 Scritto da: admin
arredo bagno moderno

Tra gli ambienti più vissuti della casa, il bagno deve essere assolutamente accogliente, funzionale e ricco di dettagli con un filo conduttore in comune. Arredare il bagno con uno stile moderno significa ottimizzare gli spazi disponibili per rilassarsi in qualunque momento della giornata, creare un ambiente capace di offrire la giusta intimità e il massimo comfort oltre a tener conto del preventivo e del budget per evitare di fare scelte errate e poi pentirsene poco dopo.


L’importante è farsi consigliare da esperti del settore e affidarsi a professionisti come maisonplus.com, vera e propria boutique sul web ove trovare tutti i pezzi per arredare con stile il bagno. Massima qualità dei prodotti, un supporto costante fino alla fine dell'ordine e un’assistenza da dieci e lode che continua anche dopo la vendita.


Nulla va lasciato al caso. In primo piano ci sono i sanitari dalle linee pulite e semplici - modelli sospesi che agevolano le numerose operazioni di pulizia e rompono decisamente con le linee del passato, o quelli a terra filo muro realizzati in ceramica o mix di resine da installare se possibile sulla stessa parete - cabine docce multifunzione con box in vetro per una rigenerazione al top, vasche ovali o rettangolari da disporre dove si desidera a seconda dello spazio disponibile, magari con piedini in ottone e finiture a scelta.


Mai sottovalutare l’importanza della rubinetteria. Un bagno moderno richiede rubinetti in acciaio disponibili sia in versione lucida che in quella opaca. Per chi desidera una coccola in più, è possibile puntare sull’innovazione tecnologica: vi sono infatti rubinetti con tanto di accessori hi-tech, luci per la cromoterapia, dispositivi per l’aromaterapia, termometro digitale, diffusione di musica attraverso altoparlanti durante la doccia e cosi via. E mentre il lavandino assume la forma di un lavabo o di un doppio lavabo ad incasso, lo specchio deve trasmettere leggerezza, disporre di illuminazione incorporata e regalare luminosità alla stanza.


Se per i mobili è bene orientarsi per situazioni lineari, l’illuminazione può riassumersi in una serie di faretti led che non passano mai di moda o, meglio ancora, in un ampio lampadario. Sì anche a plafoniere dal design moderno, magari dotate di un interruttore che possa regolare facilmente l'intensità della luce a seconda delle esigenze di tutta la famiglia.


Mai dimenticare gli accessori d’arredo: porta sapone, dispenser, porta bicchieri, appendini, porta rotolo, scopino e porta salviette dovrebbero essere sempre coordinati tra loro e privi di fronzoli per non creare caos. E dato che lo spazio non è mai abbastanza, si può optare per una parete attrezzata con mensole che ci permetta di avere sempre tutto a portata di mano, dagli asciugamani ai prodotti di bellezza.


E i rivestimenti? Meglio orientarsi verso tonalità neutre e chiare, capaci di non stancare gli occhi con il passare degli anni e di dare vita a un effetto uniforme. Le pareti possono riprendere il rivestimento oppure fare da contrasto. Tra le idee vincenti, piastrelle dalle forme geometriche o a mosaico. Come materia prima, infine, promossi il grès porcellanato, la pietra e il cemento ecologico indicato per la pavimentazione.


Navigazione
© 2011-2019 - JukeTown.it - Tutti i diritti riservati - Note Legali