Juketown

L'evoluzione dell'aftermarket dei ricambi auto

 19 dicembre 2017
  |  
 Categoria: Shopping Online
  |  
 Scritto da: admin
aftermarket ricambi auto

Uno dei settori commerciali che ha vissuto una rapida evoluzione nell’ultimo decennio è quello dei ricambi auto, il cosiddetto aftermarket automotive.


In un tempo relativamente breve sono cambiate le abitudini degli utenti e il modo di approcciare questo mercato; se un tempo ci si rivolgeva al ricambista di fiducia per qualsiasi componente della propria vettura oggi, quando è necessario acquistare un ricambio, si accende il personal computer e si "naviga" verso portali italiani e stranieri specializzati nella vendita online di ricambi auto.



I numeri del mercato dell'aftermarket automotive


Il mercato aftermarket registra progressivamente numeri sempre più importanti, analogamente cresce il numero di automobilisti-consumatori che si lascia tentare dalle proposte visualizzate sul monitor per acquistare il necessario per la manutenzione o per il ripristino della propria automobile.


Perché il mercato è cambiato? Cosa ha spinto buona parte dell’utenza ad abbandonare i negozi fisici in favore della grande rete telematica? A dare impulso al cambiamento del mercato aftermarket automotive sul web è stata probabilmente la crisi economica, quella che ha investito i consumatori e la stessa industria automobilistica; le scorte dei magazzini di ricambi si sono assottigliate e si sono così allungati i tempi per l’approvvigionamento da parte dei rivenditori; a questo si è aggiunta la ridotta capacità di spesa degli utenti, costretti a ricercare soluzioni alternative per potere risparmiare e riuscire in qualche modo ad ottenere i ricambi necessari al ripristino di vetture guaste o danneggiate in seguito a incidenti stradali.


Il canale internet si è rivelato la migliore alternativa per chi sceglie di staccarsi dai negozi fisici e ancor di più dalle reti di distribuzione ufficiali delle Case costruttrici automobilistiche; l’acquisto sul web, per ogni sorta di prodotto, non è più ad appannaggio di temerari pionieri digitali.


Ormai per consumatori di ogni età e ceto sociale è divenuto naturale, quando magari è necessario acquistare un bene di consumo, fare un giro sulle grandi piattaforme digitali o nei siti specialistici. Effettuando sul web le ricerche preliminari all’acquisto gli utenti hanno la possibilità di acquisire documentazione, specifiche, opinioni di altri consumatori e, cosa principale, possono, in pochi istanti, mettere a confronto i prezzi di più fornitori e potere avere gli strumenti necessari per scegliere da quale store comprare.


Nel caso dei ricambi auto online i consumatori tendono a muoversi con cautela, temendo magari una frode con pezzi di ricambio contraffatti, e puntano solitamente a prendere come riferimento i portali di grandi aziende specializzate o i colossi multinazionali del commercio elettronico, sentendosi in questo caso cautelati dalle garanzie offerte ai consumatori.



Il prezzo dei ricambi auto


Le differenze di prezzo tra i ricambi auto acquistati online e quelli forniti dalle reti di distribuzione "fisica" sono in molti casi notevoli ed è possibile ridimensionare in maniera consistente i conti da pagare dal meccanico o dal carrozziere. Con l’avvento del commercio elettronico di ricambi auto sta cambiando anche il rapporto tra l’automobilista-consumatore e i riparatori, siano essi meccanici, elettrauti o carrozzieri.


Non è raro che quando si porta un’auto in officina il meccanico si rifiuti di installare componenti acquistati via web; le intenzioni sono magari lodevoli, motivando il rifiuto con la responsabilità, del meccanico, di identificare e acquistare i pezzi di ricambio necessari. Sempre più utenti sperimentano il fai da te, il cosiddetto DIY (Do It Yourself), per effettuare le operazioni di manutenzione ordinaria di un veicolo o per sostituire componenti della carrozzeria quali potrebbero essere i gruppi ottici, le modanature o piccoli interventi all’impianto elettrico. Chi ovviamente non possiede skills da manutentore, o chi non può contare sull’aiuto da parte di amici e parenti per effettuare gli interventi, dovrà percorrere il canale tradizionale, a meno che non i trovi un riparatore accondiscendente e che permetta al cliente di provvedere ai ricambi e ai materiali necessari

Navigazione
© 2011-2018 - JukeTown.it - Tutti i diritti riservati - Note Legali