Juketown

Unghie a ballerina, come si fanno?

 30 maggio 2017
  |  
 Categoria: Bellezza
  |  
 Scritto da: admin
unghie a ballerina

Le unghie a ballerina vengono definite anche coffin nail, ballerina shape o coffin shape e rappresentano una tipologia di unghie caratteristiche, che fanno ricordare le scarpette di una ballerina di danza classica.


A differenza dell’unghia quadrata, che a prima vista potrebbe essere simile, le unghie a ballerina sono limate in modo differente: i lati dell’unghia sono obliqui fino a rimpicciolirsi alla punta.


Le unghie a ballerina sono molte belle e particolari, adatte a quella tipologia di persone a cui piace sperimentare nuove tendenze e sitili.



Requisiti per creare le unghie a ballerina


Un requisito essenziale per realizzare le unghie a ballerina è che l’unghia deve avere una certa lunghezza, uno dei motivi per cui quelle più utilizzate sono le unghie ricostruite in gel, ma niente impedisce di realizzare le unghe a ballerina a partire dalle unghie naturali, a condizione che si trovino in uno buono stato e possano in tal modo esssere un’ottima base su cui lavorare.


Le colorazioni più utilizzate per le unghie a ballerinasono quelle soffici e morbide che richiamano la danza classica: l’avorio, il bianco latte, il rosa o rosa carne, associati a top coat di tipo trasparente e decorati con brillantini.


Riportiamo di seguito la procedura per realizzare le unghie a ballerina sia sulla base di unghie ricostruite sia su unghie naturali.



Come si fanno le unghie a ballerina a partire da quelle naturali?


Se avete la fortuna di possedere unghie resistenti e lunghe allora questo tipo di manicure per creare unghie a ballerina a partire da unghie naturali ristulta molto semplice.


  • - Occorre dotarsi prima di tutto di una lima in vetro o in cartone, ciò per non rovinare le unghie.


  • - poi si lima l’unghia ai lati, costantemente nello stesso verso con movimenti delicati e decisi.


  • - per realizzare la punta si deve fare in modo che i lati si vanno a restringere pian piano che raggiungiamo la punta, un consgilio è quello di mantenere in modo diagonale la lima.


  • - per conludere basta limare la parte superiore dell’unghia tenendo la lima in modo perpendicolare, al fine di realizzare la punta quadrata. Come ultima cosa si applica lo smalto.



Come si fanno le unghie a ballerina a partire da unghie ricostruite?


Realizzare unghie a ballerina da unghie ricostruite è una procedura adatta per donne che hanno problemi nel far crescere le proprie unghie. E’ sicuramente una soluzione costosa ma a differenza delle unghie naturali dopo il trattamento l’effetto finale durerà di più nel tempo.


Le unghie a ballerina vengono create in questo caso mediante la limatura solo dopo che il gel si è asciugato.


  • - Per praticare questo tipo di manicure occorre una lima a a grana spessa.


  • - si inizia a creare l’unghie quadrata e da qui si procede a realizzare la forma di unghia a ballerina.


  • - qualora vi affidate a mani esperte la forma può essere già data durante la stesura del gel.




Creare unghie a ballerina sulla base di unghie finte (tip)


Le donne che non hanno unghie lunghe ma al tempo stesso non vogliono affidarsi alla ricostruzione, possono realizzare le unghie a ballerina servendosi di unghie finte ossia le tip che possono esssere incollate sopra le unghie naturali.


Procedendo in questo modo si possono creare le unghie a ballerina in pochissimo tempo ed a costi contenuti, però la dureranno poco.


Per applicare le unghie finte (tip) occorre solo un po’ di pratica. Si possono reperire le tip di qualsiasi forma e successivamente applicare lo smalto, o in alternativa applicare le tip di standard e procedere alla limatura per creare la forma a ballerina.


Per limare le unghie finte (tip) si può utilizzare una lima di cartone mentre per levarle si può utilizzare un solvente specifico che permette di rimuove la colla.

Navigazione
2011-2017 - JukeTown.it - Tutti i diritti riservati - Note Legali