Juketown

Il mercato dei macchinari estetici: trend e prospettive

 07 dicembre 2017
  |  
 Categoria: Tendenze
  |  
 Scritto da: admin
macchinario pressoterapia

Il mercato dei macchinari estetici del settore medicale ha conosciuto, negli ultimi tempi, una crescita molto sostenuta, al punto che per il 2017 le previsioni riferivano di un giro di affari pari a circa 6 miliardi e mezzo di dollari. In attesa di verificare se tali indicazioni saranno rispettate, quel che si può già sostenere senza correre il rischio di essere smentiti è che il business in questo ambito è caratterizzato da una crescita superiore al 10% annuo. Ciò è merito, senza dubbio, della varietà di proposte a disposizione, con un vasto assortimento di dispositivi medici estetici che vanno a soddisfare le esigenze più diverse, dagli ultrasuoni ai laser, dall'ossigenoterapia alla luce pulsata, dalla cavitazione alla radiofrequenza.


Non possono essere dimenticati, inoltre, i filler, vale a dire i trattamenti a cui si ricorre per migliorare la resa estetica del corpo umano: che si tratti di una semplice depilazione o di un miglioramento della texture della pelle, di un rassodamento cutaneo o di un rimodellamento corporeo, di una riduzione delle lesioni vascolari o di un contenimento delle macchie sulla cute, le innovazioni tecnologiche che stanno interessando il settore sono molteplici e non accennano ad arrestarsi. Il merito è della comparsa di procedure estetiche non invasive, o comunque mini invasive, ma anche di costi che con il passare del tempo diventano più bassi e di una funzionalità che progredisce sempre di più.


Chi ha in mente di acquistare un macchinario pressoterapia, una macchina multitasking o qualsiasi altro tipo di dispositivo, dunque, può contare su soluzioni tecnologiche all'avanguardia, in grado di garantire risultati duraturi nel tempo e, soprattutto, indolori. In effetto, la riduzione evidente degli effetti collaterali è uno dei tratti distintivi del mercato: e ciò si traduce anche in una maggiore fiducia da parte dei consumatori.


Uno sguardo globale sul mercato permette di scoprire che il settore è dominato dal Nord America, con il continente europeo e quello asiatico che seguono. A favorire la supremazia degli Stati Uniti sono state, tra l'altro, le approvazioni da parte della Food and Drug Administration di dispositivi nuovi che hanno reso possibile un incremento della quantità di trattamenti estetici medici fruibili. Le prospettive, in sintesi, sono rosee: e la concorrenza crescente tra gli estetisti e i professionisti del settore non può che fare bene, innescando una riduzione ulteriore dei prezzi e un aumento del numero di possibili fruitori dei servizi, negli Usa come in ogni altro Paese del mondo, Italia inclusa.


Navigazione
© 2011-2017 - JukeTown.it - Tutti i diritti riservati - Note Legali